‘Road to Fettunta 2017’, il Chianti riaccende i motori

‘Road to Fettunta 2017’, il Chianti riaccende i motori
Aperitivo raduna a Tavarnelle i ‘cavalieri dei rally’
Cantiere aperto Rally della Fettunta (2-3 dicembre 2017), corsa automobilistica su strada che affonda le sue radici nel 1977 (prima edizione) e che quest’anno vede il traguardo dei 40 anni. Un compleanno che pone il Fettunta tra le competizioni automobilistiche più longeve in Italia. E anche di questo si è parlato a Tavarnelle Val di Pesa, presso lo storico locale Barinco, dove la scuderia organizzatrice Valdelsa Corse ha radunato piloti, navigatori, appassionati, sponsor per i primi ragguagli sulla prossima edizione. Occasione, l’evento-aperitivo ‘Road to Fettunta 2017’, corredato da un’antologia di vetture da rally molto ammirate dal pubblico. Nella serata hanno raggiunto Barinco per un saluto alla scuderia Valdelsa Corse i sindaci Giacomo Trentanovi (Barberino Val d’Elsa), David Baroncelli (Tavarnelle) e Massimiliano Pescini (San Casciano), consapevoli del richiamo nazionale della manifestazione, dell’attaccamento della popolazione a questa corsa e della sua importanza strategica per destagionalizzare l’offerta turistica. Dunque, nell’edizione in preparazione (la numero 38 della storia) viene confermato il tracciato dell’anno scorso, mentre i centri storici di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle mantengono il ruolo di principali basi logistiche per partenza, arrivo, quartier generale, verifiche, eventi collaterali. Il parco assistenza dedicato alle operazioni meccaniche durante la gara sarà a Sambuca. 
Aperitivo

Commenti chiusi