RALLY ‘FETTUNTA STORICO’, GRANDE SUCCESSO CON 21 ISCRITTI AL VIA

RALLY ‘FETTUNTA STORICO’, GRANDE SUCCESSO CON 21 ISCRITTI AL VIA. DAL CAMPIONATO ITALIANO ARRIVA IL SENESE ALBERTO SALVINI CON LA PORSCHE

Grande successo fra gli iscritti delle auto storiche del 14/o Rally Fettunta Storico: 21 sono gli equipaggi in gara e grande è la qualità di piloti e macchine. Il numero di iscritti è il più alto registrato in un rally storico collocato a fianco di un rally moderno in Toscana nel 2016. Favorito il senese Alberto Salvini tra i piloti protagonisti del campionato italiano: è con la sua Porsche 911 Rs ed è ‘navigato’ da Davide Tagliaferri di Barberino Val d’Elsa. Altri driver che possono puntare al successo sono Gianmarco Marcori, sempre con la Porsche, e poi Marco Bertelli su Opel Ascona 400, Piergiorgio Barsanti su Ford Escort Rs 2000 con Christian Pollini alle note, Marco Nuti su Renault 5 Maxi Turbo. E ancora, le Alfa di Gianluigi Baghin e Moreno Carraro, la Kadett Gte di Paolo Gargani, la Porsche 356 di Vincenzo Rossi con Francesco Sammicheli. C’è anche su una Renault 5 1600 Adelchi Gasperetti, fratello di Federico Gasperetti, recordman di vittorie del Fettunta moderno. Una grande carrellata di tecnica e storia che aprirà la carovana del Fettunta. E tra i locali, l’equipaggio formato da Andrea Bossini e Dimitri Pistolesi della Valdelsa Corse metteranno alla frusta una ottima A112 Abarth, piccola vettura che ha contribuito a fare dei rally un grande sport. Il Fettunta Storico percorre lo stesso percorso del rallyday col privilegio, salvo decisioni contrarie dell’ultimo momento, di calcare prima delle moderne le strade del Chianti.

Commenti chiusi