GASPERETTI E RENAULT, DEBUTTA AL FETTUNTA LA TWINGO ‘EVOLUZIONE’ R1

GASPERETTI E RENAULT, DEBUTTA AL FETTUNTA LA TWINGO ‘EVOLUZIONE’ R1.  IL ‘PILOTA DI FIDUCIA’ DELLA MARCA FRANCESE HA VINTO 5 VOLTE QUESTA GARA

    Federico Gasperetti, recordman di vittorie al Fettunta ‘ex aequo’ con Paolo Ciuffi – 5 successi a testa nelle 37 edizioni del rally – non poteva mancare e si è iscritto. Ma quest’anno ci sarà in una veste particolare. Infatti come ‘pilota di fiducia’ della Renault porta al debutto nella ‘Corsa del Chianti’ la Renault Twingo R1 Evoluzione.

“Non cerco la vittoria con questa macchina, il Fettunta sarà una gara-test – dice Federico Gasperetti – Abbiamo finito lo sviluppo da pochi giorni e il Fettunta ha il calendario favorevole per questa uscita che abbiamo concordato con Renaul Italia e Gima”. Gasperetti conserva ricordi importanti: “Al Fettunta feci la mia

prima vittoria assoluta nel 2000. Correvo insieme alla navigatrice Manuela Porciani, eravamo su una Clio Williams, una macchina tuttora intramontabile e che all’epoca era una novità già importante che si affermava nei rally”. Poi Gasperetti vincerà il Fettunta nel 2004, 2006, 2007 sempre con la Clio Williams e nel 2009 con la più recente Clio R3. “”Ma ci stava anche una sesta vittoria nel totale – racconta ancora – se nel 2003, mentre ero in testa, agli ultimi chilometri dovetti mollare per la rottura di un particolare dei freni, uno spingidisco”.

Stavolta invece Gasperetti si presenta come tester di Renault Italia che prepara anche al Fettunta il Trofeo TWINGO R1 del 2017. Gasperetti ha lavorato sulla piccolina mentre segue lo sviluppo per

Renault France della Clio R3T turbo, la sorella maggiore della filiera Renault da rally e con cui ha vinto il Rally di Pistoia 2016. Ma che indicazioni dà il pilota Renault a chi si vuole cimentare con la Clio R3 turbo? “La Clio R3T è una macchina professionale e come tutti i turbo a trazione anteriore richiede una certa dedizione, sono tanti i cavalli da scaricare a terra – spiega Federico Gasperetti – E’ servito uno sviluppo importante, ora sta andando forte e ha ancora margini di miglioramento. Posso dire che al Pistoia, in alcune prove, sono

andato più forte con la R3 turbo che con la Clio R3C aspirata”. (mgi/riproduzione riservata).

Vedi comunicato stampa

Commenti chiusi